THE SCIENTIST videoarte
 
the scientist 2015 - vIiI edition
 october 2015 
Ferrara
Italy

L’edizione 2014 del festival internazionale di videoarte “THE SCIENTIST” è stata annullata.

“The Scientist” edition 2014 was deleted.

----------------------------------------------------------------------

Il collettivo ZimmerFrei, con l'intervento di Massimo Carozzi, partecipa alla VII edizione del festival internazionale di videoarte "The Scientist" 2013 dall'11 al 13 ottobre a Ferrara.


Massimo Carozzi sarà nel cast dei relatori della giornata di studi "Il Video in aula. Incroci fra videoarte e film di finzione" che apre The Scientist l'11 ottobre allo IUSS dell'Università di Ferrara.

Nell'intervento il membro di ZimmerFrei mostrerà in anteprima assoluta alcune sequenze delle nuove opere della crew con base Bologna.


Gli Alterazioni Video, con la presenza a Ferrara di Giacomo Porfiri, sono gli ospiti di eccezione di questa VII edizione. Oltre alla partecipazione alla giornata di studi verrà mostrato il “turbo” film: “Per troppo amore” che sarà introdotto dalla proiezione di “Incompiuto siciliano” e dopo le 2 proiezioni ci sarà l’incontro dell’artista con il pubblico.


I curatori di The Scientist 2013 sono: Francesco Ballo docente di Storia del Cinema e del Video dell’Accademia di Brera, Ada Patrizia Fiorillo docente di Storia dell’Arte contemporanea dell’Università di Ferrara, Enrico Tomaselli direttore artistico di “Magmart Festival”, Wielfried Agricola de Cologne direttore artistico del “Cologne videoart festival” (D), Dionisio Gonzalez docente-artista e Mariana Hormaechea curatrice indipendente (E), Vitaliano Teti direttore artistico di “The Scientist”.


La settima edizione del festival “The Scientist 2013”, organizzato dall’associazione Ferrara Video&Arte, rivela un fil rouge comune a tutte le sezioni  - come nell’idea del suo direttore artistico Vitaliano Teti e dei curatori - che lega in modo inaspettato l’attuale produzione videoartistica con l’espressione cinematografica del film narrativo/di finzione.


Le proiezioni delle opere video delle varie sezioni che compongono il festival The Scientist 2013 - VII edizione, saranno effettuate alla Porta degli Angeli (ex Casa del Boia), sulle antiche mura estense di Ferrara e allo IUSS dell’Università di Ferrara in Via Scienze 41/b.


“THE SCIENTIST” 2013 GUARDA ALL’EUROPA


A Ferrara dall’11 al 13 ottobre la settima edizione del festival internazionale di videoarte


Dalla Germania alla Spagna, senza dimenticare i giovani talenti italiani: sarà all’insegna delle grandi collaborazioni europee la proposta 2013 di “The Scientist”, il festival internazionale di videoarte giunto quest’anno alla sua settima edizione. La rassegna, che si terrà a Ferrara dall’11 al 13 ottobre, porterà nella città estense le opere più interessanti dell’attuale produzione audiovisiva sperimentale: “Poetry of Yarning”, una speciale selezione dei lavori presentati al recente e prestigioso “Cologne OFF” in Germania; i video degli studenti dell’Accademia di Siviglia segnalati dalla curatrice Mariana Hormaechea, oltre agli irriverenti filmati realizzati in Sicilia dal collettivo Alterazioni Video. Un appuntamento imperdibile per i cultori delle arti elettroniche, particolare segmento dell’arte contemporanea, ma anche per chi semplicemente vuole capire cosa significhi oggi realizzare videoarte.


“The Scientist” 2013 comincerà venerdì 11 ottobre con una giornata di studi dedicata al tema “Il video in aula. Incroci tra videoarte e film di finzione”, curata dall’associazione AUAM “Maestro Michelangelo Antonioni”, organizzata presso lo IUSS, Istituto universitario di studi superiori dell’Università di Ferrara. Durante l’evento, autorevoli critici e accademici provenienti da diversi atenei italiani, saranno chiamati a confrontarsi sull’influenza reciproca che si può riscontrare tra opere videoartistiche e cinematografiche, considerate fino a pochi anni fa antitetiche. Ospiti d’eccezione: Massimo Carozzi di ZimmerFrei e Giacomo Porfiri di Alterazioni Video.


Sabato 12 ottobre la rassegna si sposterà all’interno dell’affascinante cornice medievale della Porta degli Angeli. Qui verranno proiettati i video realizzati dagli studenti dell’Accademia di Brera e si terrà “Interferenze di videoarte”: uno speciale evento dedicato alla promozione dei giovani talenti italiani under35, facente parte del progetto “Dentro le mura”, promosso dal Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri - e da ANCI, Associazione nazionale Comuni italiani. Protagonisti della serata saranno “Intervallo siciliano” e “Per troppo amore”, gli irrispettosi e parodistici filmati realizzati da Alterazioni Video, che documentano in modo visionario lo scempio delle grandi opere pubbliche incompiute. Le opere video dei giovani artisti Matteo Bevilacqua, Bruno Leggieri e Giovanni Tutti completeranno questa speciale sezione del festival.


Il pomeriggio di domenica 13 ottobre si proietteranno le opere provenienti dal panorama europeo. Wilfried Agricola de Cologne, ideatore del celebre new media festival di Colonia, ha selezionato appositamente per “The Scientist” alcune delle opere presentate recentemente in Germania. Di seguito la proiezione dei video degli studenti dell’Accademia di Siviglia scelti da Dionisio Gonzàlez, a cura di Mariana Hormeachea.

Grazie alla collaborazione con il Magmart Festival di Napoli, curato da Enrico Tomaselli, si avrà inoltre l’opportunità di vedere i particolarissimi filmati inseriti nell’ambizioso progetto internazionale “100x100=900”. Non mancherà la tradizionale sezione internazionale “Video Digital Art”, votata anch’essa – come l’intera settima edizione – alla scoperta delle migliori opere video di autori under35. Gli stessi video verranno riproposti in loop nei due weekend successivi. Finissage il 27 ottobre alle ore 17.30 con il LIVE MEDIA della crew Frank Sinutre.


La nuova edizione di “The Scientist” VII edizione, festival internazionale di videoarte che si terrà a Ferrara dal 11 al 13 ottobre 2013, sarà interamente dedicata ai giovani artisti sotto i 35 anni.


Gli artisti Alterazioni Video con il nuovo turbo film “PER TROPPO AMORE” alla VII edizione di “The Scientist” International Videoart Festival di Ferrara - Italy.

Alterazioni Video con questa nuova opera si confermano punta di diamante della videoarte italiana più attuale e più eclettica. Il cortometraggio, che vede la partecipazione dell’antropologo Marc Augè, è stato presentato a Firenze in anteprima italiana lo scorso 25 novembre e sviluppa una surreale e provocatoria tesi: definire l’incompiuto - tutte le opere pubbliche iniziate e mai terminate - uno stile autoctono, una categoria estetica alternativa.

Protagonista dell’opera è uno stano turista, un extraterrestre, che visita i luoghi dell’incompiuto siciliano, in particolare gli scheletri architettonici del comune catanese di Giarre, definito dagli autori la capitale dell’incompiuto con ben 12 opere pubbliche mai terminate.

Gli Alterazioni Video che a “The Scientist 2012” hanno mostrato la loro opera video “Black Rain”, ambientata ancora una volta in Sicilia e realizzata in collaborazione con Paolo Babini,

hanno esposto di recente in America con una personale video.


La revista da cultura brasiliana ha intervistato Vitaliano Teti sul suo cortometraggio “Elegia del Po di Michelangelo Antonioni” realizzato con Carlotta Breda e sul centenario dedicato al noto regista ferrarese

http://www.revistadacultura.com.br:8090/revista/rc62/index2.asp?page=perfil



La II edizione della giornata di studi “IL VIDEO IN AULA. INCROCI FRA VIDEOARTE E FILM DI FINZIONE” , ideata da Vitaliano Teti e Alessandro Raimondi è curata dalla Associazione universitaria “A.U.A.M. Maestro Michelangelo Antonioni”, si terrà venerdì 11 ottobre 2013 dalle 9.30 alle 13.00, presso la sede dello I.U.S.S. dell‘Università di Ferrara in Via Scienze 41/b, vicino alla biblioteca Ariostea a Ferrara.



Between the 70s and 90s thanks to the work of VideoArt Center of the Municipality of Ferrara (in the north of Italy), this city has produced video and collaborated with famous artists such as Andy Warhol, Marina Abramovic & Ulay, Gianni Toti, Fabrizio Plessi and many others.


The international videoart festival "The Scientist" of Ferrara is the seventh edition this year. Creating synergies construction capabilities, artistic sensibilities and new projects have started again on an artistic conceptual video and electronic arts in Ferrara, prestigious city for the production and distribution of video art.


The best Italian video artists of the new digital generation participated in The Scientist: Masbedo, Alessandro Amaducci, Laurina Paperina, Alterazioni Video, Botto&Bruno, Bianco-Valente, Marinella Senatore, Gabriella Ciancimino, Alice Cattaneo, Giovanni Tutti, Canecapovolto, Alice Guareshi, etc.


Art directed by Vitaliano Teti, the festival is organized by the cultural association "Ferrara Video&Art" with curators and international partnerships. Are favored video works that come from the universities, academies of Fine Arts, Art school and show a conscious use of contemporary audio-visual language.


The seventh edition of "The Scientist" international videoart festival, will be held in Ferrara 11 to 13 October 2013 and will be dedicated to young artists under the age of 35 with patronage of the Presidency of the Council of Ministers, Department of Youth.